Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali

Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali cod. N74

DOVE SIAMO:
Aulari Comprensorio CESTEV - Via E. De Amicis n. 91 - Napoli

SCHEDA DEL CORSO:

Durata del corso: 2 anni.
Requisito di ammissione: Laurea in Tecnologie delle Produzioni Animali nella classe L-38
Accesso al corso: libero

OBIETTIVI FORMATIVI:
Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali (STPA) ha l’obbiettivo di formare professionisti con conoscenze tecniche e scientifiche avanzate in grado di operare nella gestione, controllo e certificazione dei processi produttivi delle imprese dell’intera filiera agro-zootecnica; nella gestione, conservazione e controllo della fauna nell’ottica dell’impiego multiplo di una risorsa rinnovabile.

Il Nuovo Ordinamento, che entrerà in vigore nell’Anno Accademico 2021-2022, prevede, dopo un percorso comune, due profili didattici finalizzati all’acquisizione di conoscenze specifiche che forniscono una più dettagliata preparazione nelle filiere zootecniche ecosostenibili, produzioni tipiche e tradizionali da un lato, e nella biodiversità ed ecotossicologia, nell’allevamento della fauna selvatica e nella gestione dei parchi, nell’insetticoltura (apicoltura e allevamento di insetti eduli), e nelle produzioni marine (molluschicoltura, crostaceicoltura e specie ittiche innovative) dall’altro.

Il laureato in STPA potrà trovare occupazione in numerosi ambiti professionali grazie alle articolate competenze che le moderne filiere zootecniche richiedono e alle crescenti esigenze di qualità che il consumatore manifesta nei confronti dei prodotti di origine animale.

In particolare, potrà operare con funzioni di elevata responsabilità nella direzione e coordinamento di: aziende zootecniche, centri di miglioramento genetico e riproduzione animale, industrie mangimistiche e imprese di commercializzazione di alimenti per animali, industrie operanti nel campo delle costruzioni e impiantistica zootecnica, imprese operanti nelle fasi della macellazione, trasformazione, commercializzazione e distribuzione (compresa la Grande Distribuzione Organizzata) degli alimenti di origine animale, laboratori pubblici e privati di analisi e controllo di alimenti zootecnici e di prodotti di origine animale, Parchi Nazionali, Parchi naturali regionali e interregionali, riserve naturali, altre aree naturali protette, allevamenti privati o pubblici di altra natura. Potrà svolgere attività di progettazione di politiche di settore presso enti pubblici territoriali, nazionali, e internazionali o presso associazioni di categoria della filiera zootecnica e associazioni di consumatori. Attraverso l’esercizio della libera professione di Dottore Agronomo, in collaborazione con altre figure professionali operanti nel settore, potrà fornire consulenza tecnica e specialistica presso aziende agro-zootecniche, centri di miglioramento genetico animale, aziende mangimistiche, aziende di trasformazione dei prodotti di origine animale, aziende operanti nella filiera delle produzioni animali, organismi di controllo e certificazione e piani di HAACCP, nonché assistenza in tema di gestione faunistica in aree protette, enti pubblici territoriali, aziende faunistico-venatorie, ATC e centri di recupero della fauna. Potrà insegnare discipline scientifiche nelle scuole secondarie superiori o occuparsi di attività di ricerca presso enti pubblici e privati e nelle Università occupandosi anche di attività di fund-raising.

Al Corso di Laurea in Scienze Tecnologie delle Produzioni Animali si accede dopo aver conseguito un diploma di laurea triennale, in modo diretto se laureato nella classe L-38 o della classe ex DM 509/99 ad essa corrispondente ai sensi del DM 386/07, o previa valutazione della carriera pregressa ed eventualmente superamento di crediti formativi aggiuntivi.

Il Corso non richiede test di ammissione e prevede l'acquisizione di 120 crediti formativi universitari (CFU), comprendenti attività di didattica frontale, attività pratiche in laboratorio e studio personale. Il percorso formativo è completato da uno Stage (8 CFU) che viene svolto presso strutture esterne convenzionate (enti pubblici ed aziende private) operanti nei differenti ambiti di competenza per il laureato di questa classe e da un Tirocinio formativo e di orientamento (1 CFU) svolto presso il Laboratorio Interattivo per l'Occupabilità del Centro di Ateno SiNAPSI.

La laurea magistrale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali si consegue dopo aver superato una prova finale (10 CFU) che consiste nella discussione di un elaborato originale inerente a una materia del percorso formativo.

 

COORDINATORE DIDATTICO:
Prof. Vincenzo Peretti
E-mail: coordinamentodidatticostpa@unina.it

ORARIO RICEVIMENTO STUDENTI:
Lunedì e Mercoledì dalle 14.00 alle 16.00 presso l'ufficio al II piano della sede storica in via Delpino 1, Napoli o presso il Laboratorio di Genetica Veterinaria e Biotecnologie delle Produzioni Animali sito nel giardino di zootecnia, via Delpino 1, Napoli

Procedura di iscrizione in rete