News

Un mondo di 'bufale', leggi il notiziario di ottobre

Mentre tutti siamo impegnati a combattere il coronavirus, un altro virus ancora più pericoloso dilaga e minando la fiducia della popolazione nei confronti della scienza o, in generale, delle autorità. Questo è il virus delle fake news.

Un fenomeno da non sottovalutare visto che la metà degli italiani ammette di aver creduto almeno una volta alle fake news e, secondo uno studio recente, la maggior parte non riesce a distinguere una notizia” bufala” sul web.

La task force di “cacciatori” di bufale del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali continua la sua attività di debunking su tematiche relative alla produzione e consumo degli alimenti e in generale alle fake news sul mondo degli animali.

Varie le tematiche trattate nel numero di Ottobre di “Un mondo di bufale”. I falsi miti sul consumo dei grassi alimentari, la fake delle libertà riconquistate dagli animali durante il lockdown; l’olio prodotto dalle api e il chiarimento sull’origine del coronavirus.

I proff. Raffaele Marrone, Paola Maiolino e Manuela Martano, Vincenzo Mastellone e Giuseppe Borzacchiello firmano gli interventi pubblicati ad Ottobre.