Medicina Veterinaria Erasmus+

Regolamento Traineeship MV

Art. 1. Criteri di selezione ed assegnazione borse mobilità Erasmus+ Traineeship
Il Bando Erasmus+ Traineeship è aperto a studenti, specializzandi e dottorandi. La Commissione Erasmus+ del Dipartimento individua differenti parametri di selezione ed assegnazione delle borse in relazione allo status del partecipante.

Studenti
I criteri di valutazione per gli studenti che partecipano al bando Erasmus+ Traineeship sono:
- Numero di esami sostenuti in rapporto all’anno di Corso di Laurea
- Media voti
- CFU maturati in rapporto ai CFU totali
- Numero di anni di iscrizione al Corso di Laurea (regolarità di iscrizione)
- Competenza linguistica (attestato di lingua e/o colloquio) e motivazione

La Commissione Erasmus+ del Dipartimento (Delegato e Promotori) assegna fino ad un massimo di 10 punti per ognuno dei criteri sopracitati.

Ai fini della graduatoria gli studenti saranno suddivisi in gruppi secondo l’anno di appartenenza (III, IV e V). La Commissione redige la graduatoria dei vincitori assegnando le borse agli studenti con il punteggio più alto per ciascuno degli anni di corso fino all’esaurimento dei posti disponibili.

La Commissione Erasmus+ del Dipartimento assegna le borse secondo le preferenze indicate dagli studenti all’atto della presentazione della domanda, seguendo l’ordine delle destinazioni scelte. Qualora uno studente risulti vincitore ma le borse per le destinazioni prescelte siano già esaurite, la Commissione assegnerà una meta diversa.
In caso di ex aequo, viene data priorità agli studenti iscritti agli ultimi anni che sono impossibilitati a ripresentare la domanda negli anni successivi; viene inoltre garantito il gender balance. Gli studenti che risultano non vincitori sono considerati comunque idonei ed hanno la possibilità di essere riammessi in caso di rinuncia degli studenti vincitori delle borse Erasmus+ Traineeship.

(NB – i neolaureati possono partecipare al Programma Erasmus+ Traineeship a condizione che mantengano lo status di studenti al momento dell’accettazione della borsa)

Specializzandi/Dottorandi
I criteri di valutazione per gli specializzandi/dottorandi che partecipano al bando Erasmus+ Traineeship sono:
- Numero di esami sostenuti in rapporto all’anno di Corso di Laurea

Media voti
- CFU maturati in rapporto ai CFU totali
- Numero di anni di iscrizione al Corso di Laurea (regolarità di iscrizione)
- Competenza linguistica (attestato di lingua e/o colloquio) e motivazione

La Commissione Erasmus+ del Dipartimento (Delegato e Promotori) assegna fino ad un massimo di 10 punti per ognuno dei criteri sopracitati.

Ai fini della graduatoria gli studenti saranno suddivisi in gruppi secondo l’anno di appartenenza a specializzazione/dottorato (I, II, III). La Commissione redige la graduatoria dei vincitori assegnando le borse agli specializzandi/dottorandi con il punteggio più alto per ciascuno degli anni di corso fino all’esaurimento dei posti disponibili.

La Commissione Erasmus+ del Dipartimento assegna le borse secondo le preferenze indicate dagli studenti all’atto della presentazione della domanda, seguendo l’ordine delle destinazioni scelte. Qualora uno specializzando/dottorando risulti vincitore ma le borse per le destinazioni prescelte siano già esaurite, la Commissione assegnerà una meta diversa.
In caso di ex aequo, viene data priorità agli specializzandi/dottorandi iscritti agli ultimi anni che sono impossibilitati a ripresentare la domanda negli anni successivi; viene inoltre garantito il gender balance. Gli specializzandi/dottorandi che risultano non vincitori sono considerati comunque idonei ed hanno la possibilità di essere riammessi in caso di rinuncia degli specializzandi/dottorandi vincitori delle borse Erasmus+ Traineeship

Art. 2. Piano di studi estero (Training Agreement)
Lo studente/dottorando/specializzando vincitore di una borsa Erasmus+ Traineeship, in accordo con il Delegato/Promotore del Dipartimento, stabilisce un piano di attività pratiche/tirocinio (Training Agreement) da svolgere durante il suo soggiorno all’estero.

Art. 3. Valutazione del Traineeship
La Commissione Erasmus+ di Dipartimento, presa visione dell’attestato conseguito dallo studente/specializzando/dottorando all’estero, procede alla somma delle ore totalizzate che saranno riconosciute come ore di tirocinio valevoli per il proprio corso di studio/specializzazione/dottorato.

Si precisa che tale Regolamento è vincolato al bando Erasmus+ a fini di studio d’Ateneo ed in quanto tale soggetto a possibili modifiche