News

Master di II livello in “Zooantropologia sanitaria per gli interventi assistiti dagli animali (IAA)”

È indetto, per l’anno accademico 2017/2018, il concorso pubblico, per titoli ed esami, a numero 20 posti per l’ammissione al corso di Master di II livello in “Zooantropologia sanitaria per gli interventi assistiti dagli animali (IAA)” afferente al Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Per l’attivazione del Master il numero minimo di studenti previsti è pari a 8.

Il corso di Master in “Zooantropologia sanitaria per gli interventi assistiti dagli animali (IAA)” si pone l’obiettivo di fornire una preparazione di tipo interdisciplinare, attraverso un modello di istruzione universitaria, in grado di assicurare l’inserimento nel mondo del lavoro delle figure professionali preferibilmente nell’ambito delle Terapie Assistite dagli Animali (TAA).

L’equipe multidisciplinare sarà formata da:
a) Medico Veterinario Zooterapeuta, quale nuova figura professionale che, coerentemente con il concetto di One Health a cui si riferiscono sia il Sistema Sanitario Nazionale che l’Organizzazione Mondiale della Sanità, sarà responsabile sanitario di una corretta valutazione e gestione del rischio zoonosico all’interno dei setting e sarà in grado di lavorare nelle relazioni d’aiuto con il cane, scelto secondo l’attitudine relazionale ed educato per queste finalità;
b) Psicoterapeuta esperto della relazione interspecifica (E.R.I.), che struttura la modalità di lavoro e il setting, di concerto con il Medico Veterinario Zooterapeuta;
c) Medico Specialista, in grado di strutturare e di identificare percorsi terapeutici con l’ausilio di animali rivolti a persone con disagio psicoficico e/o relazionale.

Il percorso di formazione è orientato alla costruzione di competenze professionali codificate nelle cosiddette day one skills (competenze del primo giorno di lavoro) e finalizzato alla preparazione della coppia medico veterinario zooterapeuta / cane coterapeuta per consentirne gli interventi nelle strutture sanitarie, pubbliche e private, nonché in Comunità in cui interventi di tipo educativo e riabilitativo, tramite l’interazione con il cane, sono di supporto co-terapeutico nel disagio psicofisico e di relazione.

La domanda di partecipazione al concorso, dovrà essere indirizzata, entro e non oltre il giorno 12 FEBBRAIO 2018, ore 12:00, al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II – Ufficio Scuole di Specializzazione e Master – Via Mezzocannone, 16 - 80134 Napoli.

Clicca qui per consultare il bando completo e conoscere requisiti per l'ammissione, moduli da compilare e costi.